logo
Logo Cà Gio' Oratorio è...felicità!

"Fate che chiunque venga a voi, se ne vada sentendosi meglio e più felice."
(Madre Teresa di Calcutta)

Statuto della nostra Cà Gio'

L a Casa della Gioventù è un’istituzione parrocchiale destinata all’accoglienza e alla formazione cristiana dei ragazzi e dei giovani, attraverso l’esercizio delle attività oratoriane.

Tenendo presenti le finalità della Parrocchia, tali attività non potranno avere solo carattere assistenziale, né carattere sociale, ma vanno considerate e ritenute, nel loro insieme, come opera pastorale.

Trattandosi quindi di un’opera di pastorale giovanile, non potrà essere trascurato né l’aspetto assistenziale, né quello sociale.
Le attivitè tra i giovani saranno però pensate e condotte con lo spirito che deriva dalla visione integrale e quindi cristiana della persona umana, privilegiando la componente spirituale.

Nella Casa della gioventù, qualunque sia il numero di coloro che la frequentano, ci si impegnerà, con competenza e perseveranza, evitando durezze e chiusure, a favorire la crescita cristiana di giovani che costituiscono il laicato ecclesialmente attivo di domani.

Le attivitè di quest’opera pastorale saranno di natura ricreativa, culturale e spirituale.
Si tenga però presente che tale opera si espone al fallimento ogni volta che la sua attività venga a limitarsi solo all’aspetto ricreativo; o quando, privilegiando quello culturale, non si sappia arrivare ad un giudizio cristiano; o, più ancora, quando si venga a trascurare sistematicamente il fattore spirituale.

Si abbia sempre presente che i vari settori dell’attività pastorale convergono tutti alla costruzione della CHIESA LOCALE (la Parrocchia), espressione in Oleggio della Chiesa universale.
È da evitare pertanto la formazione di gruppi chiusi, o peggio ancora “autonomi”.
Si favorisca quindi la conoscenza delle altre attività parrocchiali.
Molte di queste ultime potranno essere vitalizzate proprio dalla presenza attiva di altri cristiani (specie se giovani) che abbiano acquisito in questa “Casa” il senso della missionarietà.